Vai al contenuto

Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 61

Il Consiglio dei Ministri si è riunito martedì 15 febbraio 2022, alle ore 17.15 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Mario Draghi. Segretario, il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli. 

***** 

LEGGE SULLA CONCORRENZA – CONCESSIONI DEMANIALI 

Proposta emendativa al disegno di legge annuale per il mercato e la concorrenza 2021 (A.S. 2469) in materia di concessioni demaniali marittime 

Il Consiglio dei ministri ha approvato l’emendamento al disegno di legge concorrenza relativo alle modalità di affidamento delle concessioni demaniali. 

La proposta di modifica mira a migliorare la qualità dei servizi con conseguente beneficio per i consumatori, a valorizzare i beni demaniali e, al contempo, a dare certezze al settore. 

Il testo prevede che le concessioni in essere continuano ad avere efficacia fino al 31 dicembre 2023. 

Per assicurare un più razionale e sostenibile utilizzo del demanio marittimo, favorirne la pubblica fruizione e promuovere, in coerenza con la normativa europea, un maggiore dinamismo concorrenziale nel settore, il Governo è delegato ad adottare entro sei mesi dall’entrata in vigore del Disegno di legge Concorrenza, decreti legislativi aventi la finalità di aprire il settore alla concorrenza, nel contempo tenendo in adeguata considerazione le peculiarità del settore.  

***** 

DELIBERAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE 

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato: 

l’ulteriore stanziamento di euro 3.140.000 per la realizzazione degli interventi in conseguenza degli eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni dal 20 al 23 novembre 2020 nel territorio della fascia ionica delle province di Cosenza e Crotone; 
la proroga dello stato di emergenza già deliberato in conseguenza degli eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni 16, 17, 20 e 21 novembre, 2 e 3 dicembre 2020 nel territorio dei comuni di Vibonati, di Torre Orsaia, di Ispani, di Santa Marina, di Centola, di Cicerale, di Sapri, di Roccagloriosa e di Montecorice, in provincia di Salerno. 

***** 

LEGGI REGIONALI 

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Mariastella Gelmini, ha esaminato sei leggi delle Regioni e delle Province autonome e ha deliberato di non impugnare: la legge della Regione Calabria n. 36 del 23/12/2021 “Legge di stabilità regionale 2022”; la legge della Regione Calabria n. 37 del 23/12/2021 “Bilancio di previsione finanziario della regione Calabria per gli anni 2022-2024”; la legge della Provincia autonoma di Trento n. 23 del 27/12/2021 “Bilancio di previsione della Provincia Autonoma di Trento per gli esercizi finanziari 2022-2024”; la legge della Regione Emilia Romagna n. 20 del 28/12/2021 “Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2022-2024 (legge di stabilità regionale 2022)”; la legge della Regione Piemonte n. 35 del 27/12/2021 “Autorizzazione all’esercizio provvisorio del bilancio della Regione per l’anno 2022”; la legge della Regione Valle d’Aosta n. 37 del 22/12/2021 “Disposizioni collegate alla legge di stabilità regionale per il triennio 2022/2024. Modificazioni di leggi regionali e altre disposizioni”. 

***** 

Il Consiglio dei Ministri, sospeso dalle 17.45 alle 18.30, è terminato alle 18.50. 

Gestisci il consenso ai cookie

Per fornire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per archiviare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o ID univoci su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.

Funzionale

Sempre attivo
L'archiviazione tecnica o l'accesso sono strettamente necessari al fine legittimo di consentire l'uso di un servizio specifico esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente, o al solo scopo di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica.

Statistiche

L'archiviazione tecnica o l'accesso che viene utilizzato esclusivamente per scopi statistici. L'archiviazione tecnica o l'accesso che viene utilizzato esclusivamente per scopi statistici anonimi. Senza un mandato di comparizione, una conformità volontaria da parte del vostro Fornitore di Servizi Internet, o ulteriori registrazioni da parte di terzi, le informazioni memorizzate o recuperate per questo scopo da sole non possono di solito essere utilizzate per l'identificazione.

Marketing

L'archiviazione tecnica o l'accesso sono necessari per creare profili di utenti per inviare pubblicità, o per tracciare l'utente su un sito web o su diversi siti web per scopi di marketing simili.