Vai al contenuto

Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 81

Il Consiglio dei Ministri si è riunito lunedì 6 giugno 2022, alle ore 16.20 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Mario Draghi. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli.

*****

DELIBERAZIONI AI SENSI DELLA LEGGE BACCHELLI

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato la concessione di un assegno straordinario vitalizio, a norma della legge 8 agosto 1985, n. 440 (legge Bacchelli), in favore di: Silvano Orlandi, cuoco e pasticciere, Emiko Kubota, cantante lirica e Antonio Centanin (Aldo Nove), poeta, scrittore e sceneggiatore.

*****

CONCERTAZIONE, ACCORDI E CONTRATTAZIONE COLLETTIVA

Il Consiglio dei Ministri, ai sensi del decreto legislativo n. 217 del 2005, ha autorizzato il Ministro per la pubblica amministrazione, Renato Brunetta, a esprimere il parere favorevole del governo in merito alle ipotesi di accordi sindacali, sottoscritte il 22 febbraio 2022, riguardanti sia il personale non direttivo e non dirigente sia quello direttivo e dirigente del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, con validità dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2021 sia per gli aspetti giuridici che per quelli economici.

*****

LEGGI REGIONALI

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Mariastella Gelmini, ha esaminato nove leggi regionali e ha quindi deliberato di impugnare: la legge della Regione Sardegna n. 6 dell’11/04/2022 “Sostegno e promozione della coltivazione e della filiera della canapa industriale”, in quanto talune disposizioni eccedono dalle competenze attribuite alla Regione Sardegna dallo Statuto di autonomia in materia di ordine pubblico e sicurezza e tutela della salute, violando l’articolo 117, secondo comma, lettera h), e terzo comma, della Costituzione, nonché l’art. 81, terzo comma, relativamente alla copertura finanziaria; la legge della Regione Sardegna n. 9 dell’11/04/2022 “Interventi vari in materia di enti locali della Sardegna. Modifiche alla legge regionale n. 4 del 2012 e alla legge regionale n. 3 del 2009”, in quanto talune disposizioni, ponendosi in contrasto con la normativa statale in materia di ordinamento civile e di ordinamento degli enti locali, eccede dalle competenze attribuite alla Regione Sardegna dallo Statuto di autonomia, violando gli articoli 3, 51, primo comma, 97 e 117, secondo comma, lettere l) e p), della Costituzione, nonché i principi generali dell’ordinamento giuridico della Repubblica; la legge della Regione Siciliana n. 6 dell’08/04/2022 “Istituzione della giornata della memoria del terremoto di Messina del 1908”, in quanto talune disposizioni eccedendo dalle competenze attribuite alla Regione dallo Statuto speciale e ponendosi in contrasto con la normativa statale relativa alla copertura finanziaria, violano l’articolo 81, terzo comma, della Costituzione; la legge della Regione Siciliana n. 8 del 13/04/2022 “Istituzione della giornata della memoria dell’eruzione dell’Etna del 1669”, in quanto talune disposizioni eccedendo dalle competenze attribuite alla Regione dallo Statuto speciale e ponendosi in contrasto con la normativa statale relativa alla copertura finanziaria, violano l’articolo 81, terzo comma, della Costituzione.

Inoltre, il Consiglio dei Ministri ha deliberato di non impugnare: la legge della Regione Marche n. 7 del 31/03/2022 “Ulteriori modifiche alla legge regionale 14 novembre 2011, n. 21 (Disposizioni regionali in materia di multifunzionalità dell’azienda agricola e diversificazione in agricoltura)”; la legge della Regione Sardegna n. 8 dell’11/04/2022 “Aiuti all’Associazione allevatori della Regione Sardegna (AARS)”; la legge della Regione Liguria n. 4 del 06/04/2022 “Disciplina dell’organizzazione amministrativa e della dirigenza della Regione Liguria”; la legge della Regione Lombardia n. 6 dell’11/04/2022 “Il ruolo degli immobili pubblici nel potenziamento degli impianti fotovoltaici (FER). Verso l’autonomia energetica regionale”; la legge della Regione Siciliana n. 7 del 13/04/2022 “Norme in materia di riconoscimento, fruizione e valorizzazione dei Cammini”.

*****

Il Consiglio dei Ministri è terminato alle ore 16.35.

Gestisci il consenso ai cookie

Per fornire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per archiviare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o ID univoci su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.

Funzionale

Sempre attivo
L'archiviazione tecnica o l'accesso sono strettamente necessari al fine legittimo di consentire l'uso di un servizio specifico esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente, o al solo scopo di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica.

Statistiche

L'archiviazione tecnica o l'accesso che viene utilizzato esclusivamente per scopi statistici. L'archiviazione tecnica o l'accesso che viene utilizzato esclusivamente per scopi statistici anonimi. Senza un mandato di comparizione, una conformità volontaria da parte del vostro Fornitore di Servizi Internet, o ulteriori registrazioni da parte di terzi, le informazioni memorizzate o recuperate per questo scopo da sole non possono di solito essere utilizzate per l'identificazione.

Marketing

L'archiviazione tecnica o l'accesso sono necessari per creare profili di utenti per inviare pubblicità, o per tracciare l'utente su un sito web o su diversi siti web per scopi di marketing simili.